Up and Down nel Marketing digitale: ecco i trend da seguire nel 2017

È ormai chiaro a tutti che il Social Media Marketing è una realtà consolidata, che trova nella sua continua evoluzione uno dei punti chiave del suo successo. Ma quali sono i principali trend con i quali dovremo confrontarci nel 2017?
Se è vero che i social media sono nati con lo scopo di permettere alle singole persone di comunicare on-line, è altrettanto vero che ad oggi sono l’unico canale che offre la possibilità di un dialogo diretto tra marche e consumatori. Le piattaforme sono diventate un terreno fertile per tutti quei brand che vogliono approfittare di un modo diretto e innovativo di parlare di se e farsi conoscere.
Real Time, Video, Instant messaging e nuovi formati di engagement; lo scenario è in continuo fermento ed è fondamentale per i digital marketer cogliere le nuove tendenze che caratterizzeranno in futuro i social network e riuscire a trasformarle in nuove opportunità di mercato per le aziende.

LA VITTORIA DEL MOBILE: secondo le statistiche del 2016 gli italiani che usano i canali social dai dispositivi mobile sono 24milioni e il numero è in forte crescita. I brand che vogliono emergere devono tener conto di questo dato e prendere le dovute precauzioni. App mobili per le aziende, generazione di contenuti ottimizzati per la fruizione da smartphone e siti web responsive sono solo alcune delle attenzioni di cui bisogna tener conto. Dati alla mano è evidente come i social network riescano a creare più conversioni rispetto alle tradizionali piattaforme web, di conseguenza studiare call to action sulle app mobile potrebbe essere un punto di partenza per una buona riuscita del vostro marketing on line.

LIVE VIDEO E COMUNICAZIONE ORIZZONTALE: i consumatori non si fidano più dei così detti VIP che per anni hanno influenzato e direzionato la stragrande maggioranza gli acquisti. Quello che il cliente richiede oggi non è più un testimonial che garantisca per la marca ma piuttosto una persona “normale”, nella quale potersi rispecchiare e che dia dei consigli. Da consumer a consumer, condividendo dubbi, necessità e problematiche, confrontandosi con una persona in carne ed ossa e non con il personaggio sorridente proveniente da una qualsiasi banca immagini.
La comunicazione dei brand è sempre più orizzontale e i vari blogger e influencer appaiono le persone più adatte per guidare le scelte dei potenziali clienti.
I Live Video sembrano essere il mezzo nato per soddisfare queste necessità. In un mondo che ci ha abituati alla affannosa ricerca della irreale perfezione, questi contenuti chiaramente amatoriali vengono percepiti come reali creando coinvolgimento e ispirando un sentimento di fiducia dapprima nel personaggio e conseguentemente nel prodotto.
Al posto delle vecchie foto di copertina che ci davano solo l’idea del prodotto , questi video permettono di avere vere e proprie esperienze da remoto regalando agli utenti la possibilità di sentirsi parte di un evento. Facebook Live, Instagram Stories, Snapchat, Periscope vanno tutti nella stessa direzione e ciò che conta per gli esperti è imparare a creare e gestire anche questo tipo di contenuti.

CONTENUTI “A SCADENZA”: gli utenti dei social network sono alla continua ricerca di veridicità e istantaneità, e alcuni dei principali social come Snapchat, Telegram e Instagram hanno deciso di soddisfare anche quest’ultima richiesta offrendo la possibilità di raccontarsi in messaggi, foto e video che si autodistruggono dopo 24h.
Per le aziende questa può essere l’occasione per offrire contenuti giornalieri in grado di far aumentare la curiosità e guadagnare l’attenzione dei consumatori. La consapevolezza che il messaggio svanirà nell’arco di una giornata e con esso anche la possibilità di fruire di un’esperienza renderà la volontà di rimanere aggiornati quasi un obbligo, la curiosità farà il resto.

Come abbiamo già detto però il mondo del Social Media Marketing è in costante e continuo cambiamento per cui è molto difficile se non impossibile fare delle vere e proprie previsioni per le novità che ci porterà questo 2017 in materia. Una delle caratteristiche fondamentali che hanno segnato negli ultimi anni il successo della comunicazione online è la qualità dei contenuti e ci auguriamo che questo trend ci accompagni anche nel prossimo anno. Non sarà più sufficiente investire soldi in Ads ma ciò che verrà premiato sarà l’originalità, la creatività e il coinvolgimento che le diverse campagna riusciranno a suscitare, la sfida si fa sempre più ardua per i social media marketer alla continua ricerca della viralità.

Quali sono invece i trend da evitare per un’ottima strategia di Marketing digitale? Scoprilo QUI

 

 
Giorgia Paoletti
Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzata in web marketing. Si occupa di gestione dei social media e di produzione di contenuti con particolare attenzione all’ottica SEO.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 18 =