Abbiamo già chiarito perché è essenziale per la tua attività essere presente online, ora resta da chiarire un altro grande dubbio:

Quanto costa un sito internet?

La risposta ad una delle domande più comuni sul web non è così scontata come potrebbe sembrare poiché dipende da un’ampia serie di fattori.
Proviamo a fare un po’ di chiarezza analizzando i fattori che influenzano il costo di un sito internet.

Di che tipo di sito web hai bisogno?

Quali funzioni vuoi attivare? Come vuoi rapportarti con il tuo pubblico?

Prima di chiederti quanto costa un sito internet è necessario comprendere cosa cerchi dal tuo sito web.

Ecco le 4 principali tipologie di sito web:

  • Blog

    La caratteristica principale che differenzia i blog dai più classici siti web, è il tipo di interazione che si vuole sviluppare con l’utente che visita la pagina. Questa tipologia di siti infatti, è pensata per aiutare i blogger a connettersi con il pubblico e riuscire a creare un seguito.
    I blog sono generalmente caratterizzati da contenuti guidati, vengono aggiornati frequentemente e sono strettamente correlati con i social media per facilitare la connessione tra l’autore e il suo pubblico.

    Il costo dipende dall’obiettivo finale.

    Se vuoi iniziare a guadagnare con il tuo blog dovrai anche investirci, altrimenti sono molte le opzioni gratuite che ti permetteranno di aprire la tua pagina online. Se il tuo obiettivo è diventare un’influencer nel tuo settore o vuoi che il pubblico ti veda come un professionista ricorda che il tuo blog è la prima impressione che i tuoi visitatori hanno di te: la fiducia online è basata sulle impressioni… investire nel tuo blog significa investire sulla tua presentazione e su di te.

  • Sito informativo o aziendale semplice

    L’opzione perfetta se ciò che ti serve è solamente dare informazioni sulla tua azienda e fornire agli utenti un modo per contattarti. Un sito semplice è un ottimo punto di partenza per i professionisti, le aziende e le nuove imprese che si affacciano per la prima volta sul mondo online. Questi tipi di sito hanno circa 4/6 pagine, possono incorporare anche un blog e sono connessi solitamente con i principali social network dell’azienda.

    Il costo minore è garantito dall’uso di un template o di un tema prestabiliti e dal fatto che da un punto di vista di progettazione non c’è una strategia complicata poiché ci si limita ad inserire dei contenuti.

    Scegliendo questa opzione per il tuo sito web sicuramente spenderai una cifra minore, il tuo sito però non sarà creato sulla base dei tuoi obiettivi aziendali  ma studiato come “sito vetrina” per garantire alla tua azienda una presenza online controllata e aggiornata direttamente da te.

  • Sito informativo o aziendale avanzato

    Adatto per le aziende che vogliono incrementare la presenza online e convertire le visite in nuovi clienti aumentando le vendite: l’obiettivo principale è incentrato sul marketing. Per creare un sito di questo tipo c’è bisogno di maggiore tempo e di una vera e propria progettazione per creare una strategia online finalizzata sugli obiettivi prestabiliti.

    Il costo sarà maggiore ma il rendimento dell’investimento sarà decisamente più rilevante.

    Con un sito informativo o aziendale avanzato potrai raggiungere più clienti e superare la concorrenza online.

  • E-Commerce

    Vuoi vendere i tuoi prodotti online? Questa è la tipologia di sito internet che fa per te! Il costo sarà sicuramente più elevato poiché sono molteplici le funzionalità aggiuntive rispetto a qualsiasi tipo di  sito informativo aziendale.

    Il livello di e-commerce dipende anche dal numero di prodotti che vuoi vendere nel tuo shop online: più prodotti ci sono maggiore sarà il lavoro da fare perché i tuoi visitatori abbiano una visita piacevole e di conseguenza maggiore sarà il costo.

Indipendentemente dalla tipologia di sito web che sceglierai per la tua azienda ricorda che il desing dovrà sempre essere RESPONSIVE cioè in grado di adattarsi in modo automatico a qualsiasi dispositivo utilizzato per visualizzare i contenuti (computer con diverse risoluzioni, tablet, smartphone, cellulari, web tv).

Fino ad ora abbiamo analizzato quanto costa un sito internet  in base agli obiettivi che vuoi raggiungere, parliamo ora dei

COSTI FISSI CHE DOVRAI AFFRONTARE:

  • NOME DEL DOMINIO

    É il nome univoco del tuo sito web, quello che inserito nella barra di ricerca porta i visitatori direttamente nel tuo spazio online. Il dominio è unico ed ogni sito web al mondo ne ha quindi uno diverso. Il proprietario di un sito può registrare qualunque dominio desideri a meno che non sia stato già registrato da un altro utente.

    Il costo dipende da molti fattori ma in media si aggira sui 10/15 € annuali.

  • PACCHETTO HOSTING

    L’hosting serve a rendere il tuo sito accessibile dalla rete e quindi dagli utenti. Acquistare un hosting non è difficile ma è meglio farsi consigliare da un professionista per scegliere quello più adeguato al tuo sito.
    Il costo è variabile, si parte da un minimo di 5€ al mese fino ad arrivare a 200/300 € l’anno.

    Un costo maggiore equivale ad una maggiore qualità, ad un sito web ben funzionante e spesso include il costo del servizio clienti in caso di necessità.

Esistono inoltre componenti aggiuntive che se affidate ad un esperto influenzeranno il risultato finale del tuo sito ma anche il suo costo.

  • LOGO E MARCHIO

    Sono la rappresentazione visiva della tua azienda, il modo in cui il tuo pubblico ti ricorderà e riconoscerà e soprattutto sono una parte molto importante della tua strategia online.

  • TESTI

    Il contenuto delle pagine del tuo sito è fondamentale. Puoi decidere se crearlo da solo o affidarti ad un professionista che riesca in parole semplici ed efficaci a far capire il tuo messaggio al pubblico, meglio ancora se scrivendo i testi in ottica SEO.

  • IMMAGINI E GRAFICA

    I contenuti visivi come una grafica personalizzata e immagini appropriate possono fare una differenza enorme nell’efficacia del tuo sito web. Puoi decidere se utilizzare immagini stock gratuite o ingaggiare un professionista per avere foto personalizzate della tua azienda.

Alcune funzionalità sembrano estremamente semplici per l’utente ma in realtà sono complicati da configurare e possono influenzare il costo del tuo sito web.

Altri fattori che potrebbero influenzare il costo del tuo sito web:

  • Aggiunta di un portfolio dove mostrare i vecchi lavori
  • Moduli, indagini e questionari
  • Calendari
  • Social Media
  • Ottimizzazione SEO
  • Localizzazione
  • E-mail marketing
  • Funzionalità multilingue

Quando si parla del mondo web le opzioni sono infinite e soprattutto sono personalizzabili fino ai minimi dettagli.
Per trovare la soluzione più consona alle tue necessità occorre avere un chiaro quadro della situazione.
Qui abbiamo cercato di chiarirti le idee e di farti comprendere perché non è facile rispondere alla domanda “quanto costa un sito web”?

Per maggiori informazioni o per una consulenza gratuita contattaci:

Inviaci email

Giorgia Paoletti
Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzata in web marketing. Si occupa di gestione dei social media e di produzione di contenuti con particolare attenzione all’ottica SEO.