Facebook per i ristoranti: alcuni consigli

Con più di 900 milioni di utenti attivi ogni giorno, Facebook si conferma sempre come il social più usato. Ormai è obbligatorio per ogni attività, impresa, negozio avere una pagina Facebook, ma non basta solo esserci, bisogna anche far notare la propria presenza e rendere piacevole per l’utente/cliente la visita sulla pagina. Quando una pagina Facebook diventa monotona e noiosa, postando contenuti sempre uguali, o se diventa invadente nel newsfeed, postando continuamente contenuti, basta un clic per togliere il proprio “Mi piace”.

Questo discorso è valido anche per i ristoranti e qualunque attività lavori nel campo della ristorazione. Facebook per i ristoranti si può rivelare un’arma vincente, se usata nel modo giusto, attirando nuovi clienti e fidelizzando quelli già acquisiti. Solitamente, quando si cerca un nuovo posto dove mangiare o se si vuole leggere le recensioni prima di andare a mangiarci, si cerca su Google, si va su Tripadvisor e si vede la pagina Facebook: se l’utente verrà convinto da quello che legge, diventerà al 100% un nuovo cliente.

La pagina Facebook per i ristoranti è di supporto al sito web, poichè va usata come “contenitore” di news, foto, articoli interessanti che trasmettano la filosofia del brand e dei proprietari. Vediamo alcuni consigli per rendere accattivante la pagina Facebook di un ristorante:

  • Ridurre i contenuti pubblicitari: Facebook ne ridurrà la visione nel news feed, quindi meglio puntare su articoli che raccontino qualcosa del ristorante, o che siano informativi per il pubblico target
  • Postare statistiche di trend culinari, novità nel mondo della ristorazione, curiosità su piatti e ingredienti
  • Postare foto e video del “backstage” della cucina, della preparazione dei piatti, e dei clienti che frequentano il locale (mi raccomando, chiedere al cliente se vuole comparire sula pagina!)
  •  Scrivere brevi articoli con ricette o consigli di cucina su tecniche e ingredienti particolari
  • Pubblicare le recensioni dei clienti e invitare gli altri a farlo
  • Pubblicare annunci di eventi speciali o di nuove entry del menu

Un altro aspetto da non sottovalutare è quello dell’uso di Facebook come spazio dove gestire eventuali lamentele o domande da parte dei clienti: rispondere con gentilezza e far sentire che si tiene al rapporto con il pubblico è molto importante per l’immagine del brand.

Ti serve una strategia comunicativa per te o la tua azienda? Scrivici a info@wiff.it!

Vuoi sapere come continua?

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato

 

 
Gwendolyn Giudetti
Laurea in informatica umanistica. In Wiff dal 2013, si occupa di gestione di contenuti, di scrittura SEO e della pianificazione dei social media.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =