E se si potesse comprare da Pinterest?

Se si potesse comprare da Pinterest, voi lo fareste? Vi è mai capitato di vedere qualcosa di irresistibile e di volerlo comprare da Pinterest? O magari di leggere una ricetta e di voler acquistare subito gli ingredienti che vi mancano? A me capita tutti i giorni! Pinterest è una specie di droga visiva, un pozzo dei desideri inesauribile.

Se per adesso gli utenti di Pinterest possono solo “pinnare” e salvare gli oggetti dei negozi online, molto presto potranno anche acquistarli. Questa opzione, che Tim Kendall ha annunciato all’inizio di giugno, darebbe a Pinterest la possibilità di influenzare notevolmente il mondo dell’e-commerce.

Questo genere di servizi sicuramente interesserà molto i grossi retailer come Amazon o le catene di supermercati che offrono il servizio di consegna della spesa a domicilio (che in Italia inizia a prendere piede), ma le potenzialità sono notevoli, anche per negozi di dimensioni più ridotte, ma che vogliono vendere in tutto il mondo.

Al momento l’annuncio riguarda una partnership con Macy’s, Bloomingdale’s, Nordstrom e altre catene americane, ma speriamo che questa strategia funzioni e possa arrivare anche in Europa.

comprare da pinterestPinterest è una piattaforma che vanta 70 milioni di utenti, e l’obiettivo e-commerce è il lato su cui punteranno nei prossimi mesi. Nell’ottica strategica e finanziaria, il grande vantaggio di Pinterest consiste nel fatto che i contenuti si pubblicizzano da soli, al contrario di quello che accade per Facebook, in cui è necessario creare dei messaggi promozionali separati e customizzati.

Nonostante i 6 anni di attività, Pinterest in Italia viene ancora sottovalutato in ambito business, mentre offre una grande visibilità e annunci come quello riguardante la possibilità di comprare non fanno che aumentarne l’importanza.

Pensiamo anche al mobile:gli utenti che visualizzano le bacheche Pinterst da dispositivi mobile crescono esponenzialmente, il bacino di utenza a cui ci si rivolgerebbe per la vendita diventerebbe davvero imponente.

E se si potesse vendere su Pinterest, voi lo fareste?

 
Gwendolyn Giudetti
Laurea in informatica umanistica. In Wiff dal 2013, si occupa di gestione di contenuti, di scrittura SEO e della pianificazione dei social media.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =